Villimpenta: il Castello

Giornata del Paesaggio 2010
I TESORI NASCOSTI DEL PAESAGGIO MANTOVANO

“Visitare e fotografare le fortificazioni dell’Ecomuseo della risaia, dei fiumi e del paesaggio rurale mantovano: il Castello di Villimpenta”

VILLIMPENTA
domenica 12 settembre 2010 – ore 15.00

ritrovo davanti al Castello

La visita guidata porterà alla scoperta del Castello medievale di Villimpenta, opera indiscussa degli Scaligeri nel mantovano, caratterizzata da una pianta a pentagono irregolare del quale si conservano due torri poligonali e una massiccia torre d’angolo alta 25 metri che ne caratterizza l’imponenza e la solidità. In origine il Castello era munito di una torre a ogni angolo, oltre a una lungo i lati maggiori, per un totale dunque di sei. Tutte erano quadrilatere, anche se con angoli non esattamente retti, soltanto quella a sud-ovest può dirsi pentagonale.
Il mastio, posto all’angolo nord-ovest, è alto circa 42 metri ed è coronato da merli e piombatoie a costituire la parte più possente e solida del Castello, ha base quadrata di 9 metri con spessore di 2,30 della muratura. Originariamente era circondato su tutti i lati dal fiume Tione sulla linea del quale si insediarono, intorno all’anno 1000, in epoca anteriore alla costruzione della fortezza, i monaci dell’abbazia benedettina di San Zeno di Verona.

La visita si terrà anche in caso di maltempo.

I programmi dettagliati di questa e delle altre visite guidate al Castello di Villimpenta (12 settembre), alla Conca del Bertazzolo a Governolo e alla Torre matildica di Bagnolo San Vito (19 settembre), e al Forte di Pietole (26 settembre), sono scaricabili dal sito dell’Ecomuseo: www.ecomuseorisofiumipaesaggio.it.

 
Documenti
 

Locandina dell’iniziativa – SCARICA

Mappa del percorso – SCARICA


Condividi la notizia:

,

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.